Piscine di Codigoro, corsi di nuoto, sport e relax  

Nuoto Propaganda: messe di medaglie a Sant'Urbano

Si è svolta a Sant'Urbano domenica 13 marzo 2016 la terza giornata del Circuito Propaganda. La compagine codigorese che ha partecipato alla manifestazione ha postato a casa un cospicuo bottino di medaglie, composto da dieci ori, quattro argenti e tre bronzi.

La manifestazione si è aperta con i 25 metri farfalla di categoria P1 nella quale Robert Zlatunic consegue il tempo di 24"5, che gli permette di salire sul secondo gradino del podio e conquistare la medaglia d'argento.

Sempre tra i P1 ma nella lunga classifica dei 25 dorso, il migliore dei codigoresi è stato Federico Bruschi, qundicesimo col tempo di 28"5; lo seguono in classifica al trentaseiesimo posto Riccardo Farinelli col tempo di 32"2 e al cinquantunesimo Lorenzo Moschini con 36"1. Nella classifica femminile conquista il gradino più alto del podio Sara Castellani che si impone sulle avversarie fermando il tempo su 24"4 e conquistando la medaglia d'oro.

Nella classifica dei 25 ostacoli che vede maschi e femmine in gara insieme Robert Zlatunic vola in cima al podio con un vantaggio di oltre due secondi sugli avversari: il tempo di 21"4 gli permette di guadagnare la medaglia d'oro. Dietro di Robert in classifica troviamo Sara Castellani undicesima con il tempo di 26"5, Federico Bruschi tredicesimo con 32"5, Riccardo Farinelli quattordicesimo con 35"2 e Lorenzo Moschini quindicesimo con 38"0.

Nei 25 rana di categoria P2 sono due le medaglie conquistate dai nuotatori codigoresi: Giada Tuffanelli ed Emily Luciani conducono la gara una a fianco dell'altra ed arrivano alla parete con un solo decimo di differenza. Il tempo di Giada, che le vale l'oro, è di 26"7 mentre quello di Emily, che le permette la conquista dell'argento, è di 26"8. Nella stessa gara si piazza al quarto posto Alice Stella, medaglia di legno in 29"4.

Nei 50 stile libero di categoria P2 conquista il quinto posto Diego Giuriolo, che chiude le due vasche in 42"4; lo seguono in classifica Mattia Benazzi che si piazza al diciassettesimo posto in 50" netti e Monir Qubaja ventitreesimo in 59"2.

Alice Stella, Robert Zlatunic, Giada Tuffanelli e Diego Giuriolo conquistano il bronzo nella staffetta 4x25 ostacoli, chiusa in 1'33"8; la squadra formata da Emily Luciani, Monir Qubaja, Sara Castellani e Mattia Benazzi chiudono la gara in 1'45"2 e si piazzano all'undicesimo posto.

Nei 50 stile-dorso di categoria P3 Paolo Francia chiude la seconda serie in testa con lo stesso tempo che avrebbe realizzato il vincitore della prima serie: il crono di 45"7 vale per lui un oro a pari merito. Nella stessa specialità ma tra le femmine altre due medaglie vengono conquistate dalle nuotatrici codigoresi: la prima va a Darin Beltrami, che conquista l'oro in 39"0, mentre la seconda è l'argento di Valentina Gelli, che ha chiuso la gara in 40"6.

Nei 50 rana categoria P3 maschi il podio è occupato da soli atleti codigoresi: sul gradino più alto sale Marco Spagnolo che chiude la gara in 48"1 con cinque secondi abbondanti di vantaggio sul compagno di squadra Nicola Boni, medaglia d'argento in 53"4; al terzo posto si piazza invece Pietro Palmonari, che ferma il cronometro su 54"2. Anche la medaglia di legno è appannaggio di un codigorese: Giorgio Ferrari chiude infatti la gara al quarto posto in 54"5. Ma anche le ragazze postano il loro contributo nei 50 rana: Nicol Carli infatti conquista l'oro con oltre otto secondi di vantaggio sulle avversarie chiudendo la gara in 48" netti.

Nella gara di salvamento in programma per la categoria P3, ovvero i 50 metri di trasporto del manichino. la manifestazione prevedeva una classifica unica con maschi e femmine. In questa gara le femmine hanno dato del filo da torcere ai maschi conquistando le prime posizioni. Anche in questa gara tutto il podio è stato conquistato da nuotatori codigoresi: al primo posto si piazza Darin Beltrami, che conquista l'oro in 46"4; dietro di lei, al secondo posto, c'è Valentina Gelli, argento in 48"6; al terzo si piazza Marco Spagnolo, bronzo in 51"3. Ma anche le posizioni a seguire sono occupate dai loro compagni di squadra: Nicol Carli arriva quarta in 52"7, Paolo Francia quinto in 53"2, Giorgio Ferrari sesto in 53"9, Pietro Palmonari settimo in 1'00"8 e Nicola Boni ottavo in 1'04"9.

L'ultima gara in programma, la staffetta 4x25 stile libero, porta alla compagine codigorese una nuova medaglia: la formazione composta da Marco Spagnolo, Nicola Boni, Paolo Francia e Giorgio Ferrari conquista l'oro di specialità chiudendo la gara in 1'21"4.

Links di approfondimento

Area download
Scarica i files
Seguici su Facebook