Piscine di Codigoro, corsi di nuoto, sport e relax  

Jacopo Zappaterra medaglia di legno al Sauro Camprini

Jacopo Zappaterra, quarto classificato

Si è svolto domenica 20 marzo presso la vasca lunga di Ravenna la 25^ edizione del Trofeo Sauro Camprini. La manifestazione, aperta alle categorie esordienti, è iniziata di buon ora con il riscaldamento alle sette e mezza di mattina con gli atleti ancora assonnati. L'organizzazione ha previsto per questa manifestazione la premiazione anche del quarto classificato con la "medaglia di legno": una buona strategia per motivare non solo i primi tre, ma riconoscere una gratificazione anche al primo escluso dal podio.

La manifestazione si è aperta con i 50 farfalla esordienti B, gara nella quale Jacopo Zappaterra conquista il ventiduesimo posto in 42"48.

Nei 100 farfalla esordienti A la prima atleta codigorese che si qualifica è Sofia Guidi, che riesce a mantenere una buona andatura per tutte e due le vasche e chiude la gara in 1'26"97. La seguono in classifica Martina Biavati con 1'39"89 e Clementina Cazzola con 1'48"54.

Nei 100 stile libero Esordienti B Christian Finetti ferma il cronometro su 1'27"37 per poi ritornare in vasca e nuotare i 50 dorso in 44"97. Sulla doppia distanza del dorso, tra le esordienti A gareggiano Letizia Turri e Sami Lusha: la prima  chiude la gara in 1'47"21 mentre la seconda la segue con 1'47"93. Sempre nei 100 dorso ritorna a gareggiare dopo un periodo di influenza Riccardo Pappi che non riesce a dare il meglio di sé e si accontenta del tempo di 1'19"50 che lo piazza al settimo posto in classifica; dopo Riccardo arriva a distanza Luca Gelli che chiude la gara in 1'44"28.

Nei 50 stile libero esordienti B arriva al ventesimo posto Vittoria Tassinati col tempo di 42"69 mentre nella doppia distanza tra gli esordienti A i tempi sono 1'22"14 per Martina Biavati, 1'25"40 per Clementina Cazzola, 1'28"22 per Emma Tassinati, 1'28"78 per Giulia Gennari, 1'33"79 per Claudia Trombini, 1'35"26 per Letizia Turri, 1'37"02 per Sami Lusha, 1'39"39 per Beatrice Conventi. Sempre nei 100 stile libero ma tra i maschi Riccardo Pappi conquista il nono posto in 1'09"31 mentre Tommaso Cazzola viene squalificato per falsa partenza.

Nei 50 rana esordienti B arriva la medaglia di Jacopo Zappaterra: è una medaglia di legno che Jacopo ottiene nuotando la distanza in 43"84. Perplessità è l'emozione suscitata da questo premio insolito nel giovane nuotatore, ma sicuramente lo ricorderà come una nota divertente della giornata.

La lunga classifica dei 100 rana esordienti A vede arrivare la prima codigorese al sedicesimo posto: si tratta di Sofia Guidi che ferma il cronometro su 1'38"96. Si piazzano dietro di lei Claudia Trombini con 1'47"20, Emma Tassinati con 1'50"98, Giulia Gennari con 1'53"53 e Beatrice Conventi con 1'56"59. Tra i maschi Luca Gelli ferma il cronometro su 2'02"59.

Positiva la prima esperienza in vasca lunga della stagione: per chi si allena in vasca da 25 metri affrontare una gara in una vasca lunga il doppio è un'impresa. Ma tutti i ragazzi hanno reagito positivamente e non si sono lasciati scoraggiare dalla novità.

Area download
Scarica i files
Seguici su Facebook