Piscine di Codigoro, corsi di nuoto, sport e relax  

Due noni posti sono i migliori risultati del Molinellameeting 2016

Si è svolta domenica 19 giugno la quinta edizione del MolinellaMeeting, una gara di nuoto federale a cui ha partecipato il gruppo dei nuotatori codigoresi di Adria Nuoto.

La manifestazione partita sotto un cielo plumbeo che sembrava dover far fermare le gare si è invece svolta regolarmente sotto un sole mite che ha fatto capolino all'inizio delle gare e che ha permesso l'esecuzione di tutte le batterie della giornata.

Il primo atleta biancorosso a gareggiare è stato Andrea Pozzati che ha gareggiato nei 50 farfalla: Andrea non è riuscito a rientrare nel tempo che si era ripromesso e, forse per l'orario mattutino, forse per la temperatura bassa dell'acqua, si deve accontentare del tempo di 31"52. Nella stessa gara Giada Buoso, con bracciate contratte che non si allungano fino in fondo, realizza il tempo di 34"44.

Nei 50 rana realizza il nono tempo della categoria Assoluti Francesca Ferroni, che ferma il cronometro su 38"14.

Nei 50 stile libero Thomas Ferrari realizza il nuovo record personale: se all'inizio della stagione scendere sotto i 30" in corta era un sogno, Thomas ha nuotato con facilità il tempo di 28"94 in lunga, lasciando ben sperare per le prossime gare. Tra le femmine la più veloce si conferma Francesca Ferroni che chiude la vasca a stile in 28"59; dietro di lei si piazza Giada Buoso col tempo di 31"80, mentre Sara Gulmini ferma il cronometro su 33"38.

Nelle gare sulla doppia distanza Sara Gulmini si è cimentata nei 100 dorso, nei quali ferma il tempo su 1'23"49, mentre nei 100 rana Filippo Barillari resta al di sopra dei suoi migliori risultati con il tempo di 1"23"88.

Nei 100 stile libero Andrea Pozzati punta al 60", ma anche a fine mattinata non riesce a carburare e tocca la piastra in 1'02"53 mentre Thomas Ferrari riesce nell'obiettivo di perfezionare il proprio tempo migliore e lo lima fino a 1'03"81. Resta invece amareggiato Filippo Barillari che non riesce a far meglio di 1'07"06. Anche i tempi delle atlete sono alti: Francesca Ferroni realizza il tempo di 1'06"50 mentre Giada Buoso chiude in 1'09"91.

Nel pomeriggio Andrea Pozzati, rientrato tra i partecipanti dei 200 dorso, ha disputato la sua serie di gara: nemmeno nel pomeriggio è riuscito a realizzare il tempo a cui aspirava e, causa una stanchezza sopraggiunta a metà distanza che gli ha fatto abbassare il bacino ed aumentare l'attrito, chiude la gara al nono posto in 2'30"58.

Tra i partecipanti illustri alla manifestazione c'erano Marco Orsi, alla ricerca del tempo di qualificazione per Rio, ma anche Cecilia Camellini, la nuotatrice paralimpica della società Tricolore, che ha destato tanto entusiasmo e partecipazione tra il pubblico.

Immagini correlate

Links di approfondimento

Area download
Scarica i files
Seguici su Facebook