Piscine di Codigoro, corsi di nuoto, sport e relax  

Marta e Martina sul podio al Faenza 3athlon

Marta e Martina sul podio della categoria Ragazzi

Si è svolto domenica 28 agosto l'edizione 2016 del Faenza 3athlon, una manifestazione di triatlon aperta a diverse categorie ed età. L'evento è aperto a tutti gli atleti, non necessariamente tesserati, e proprio per questo raccoglie sia atleti che si avvicinano per la prima volta a questa disciplina che gareggiano con biciclette e abbigliamento occasionale che atleti di livello avanzato con attrezzature tecniche evolute.

I ragazzi tra gli 8 e i 13 anni hanno partecipato all'ironkid percorrendo 50 metri di nuoto, 2 chilometri in bicicletta e 500 metri di corsa. Nella categoria Cuccioli l'atleta di Adria Nuoto che strappa la posizione migliore è Monir Quabaja, che malgrado una caduta nella frazione in bicicletta non si lascia abbattere dall'incidente e si comporta molto bene raggiungendo l'ottavo posto di categoria e chiudendo la gara in 12'22". Dietro di lui si piazza Lorenzo Trapella, nono in 12'47" mentre Lorenzo Moschini arriva undicesimo in 14'30".

Le atlete della categoria Ragazzi riescono invece a salire sul podio: Marta Ballerini, che già aveva partecipato negli anni scorsi a questa manifestazione, porta i colori biancorossi sul secondo gradino del podio, conquistando l'argento di categoria in 10'11"; al terzo posto invece conquista il bronzo Martina Biavati che riesce a coprire la distanza in 10'21". il quinto posto della stessa classifica è appannaggio di Giulia Gennari, che ferma il cronometro su 11'47".

Nella sezione maschile della categoria Ragazzi Francesco Benazzi forza le andature all'inseguimento del podio ma il tempo di 10'07" vale per lui solo la medaglia di legno; al nono posto si piazza invece Marco Mantovani, un atleta ancora un po' acerbo ma che riesce a chiudere la gara in 10'40".

Sulla distanza del triatlon Sprint articolato in 750 metri di nuoto, 22 chilometri in bicicletta e 5 chilometri di corsa, hanno gareggiato le categorie Senior e Master. Il percorso è solo apparentemente facile, perché i dislivelli tra i colli sono in realtà molto impegnativi; se non altro il percorso è in una zona ombreggiata e ciò rende piacevole la gara.

Il quarto posto della categoria S4 donne va alla nostra Sandra Gianella che ha chiuso la gara in 1:38'48". Tra i maschi su questa distanza si difende molto bene Fernando Gianella che chiude la gara in 1:15'50" ottenendo il diciannovesimo posto nella classifica M2; 1:20'08" è invece il tempo di Michele Mantovani, che si piazza al sedicesimo posto tra i S3. Non troppo contento del suo tempo è Matteo Armari, promotore della partecipazione alla gara e veterano della manifestazione, che non riesce a restare al passo con le sue migliori prestazioni e chiude la gara in 1:21'29" al dodicesimo posto tra gli S2. In classifica poi troviamo ancora Fabio Bruno, ventiquattresimo tra i S4 col tempo di 1:22'08" e Cristian Folli, diciannovesimo tra i S3 con 1:24'40".

La premiazione per squadre ci vede classificati al secondo posto a parimerito con T.T.Ravenna e dietro Imola Triathlon.

"I risultati di questo triathlon sono stati gratificanti per la squadra" spiega Matteo Armari che ha seguito la preparazione dei ragazzini per questa gara. "Vedere che anche senza un allenamento preciso e prolungato specifico per le tre discipline i nostri giovani sono riusciti a salire sul podio significa che sono stati in grado di mettere in gioco abilità e strategie corrette per affrontare questo tipo di gara che è diversa dalle specialità natatorie che praticano durante tutto l'anno."

Links di approfondimento

Area download
Scarica i files
Seguici su Facebook