Piscine di Codigoro, corsi di nuoto, sport e relax  

Sette medaglie ai Campionati Regionali Master di Lignano Sabbiadoro

Dino e Silvio

Ai regionali Master di Lignano Sabbiadoro Adria Nuoto si qualifica al 33° posto su 74 società partecipanti. I dieci atleti iscritti ai Campionati sono scesi in vasca sabato 28 e domenica 29 gennaio nella piscina olimpionica della località balneare friulana, in un impianto che permette una facile gestione della manifestazione e una buona godibilità dell'evento da parte degli spettatori. Sette sono le medaglie conquistate dai biancorossi nel corso delle due giornate di gara.

Sabato mattina le gare si sono aperte con l'oro di Giorgio Bondesan nella categoria M60 che chiude i 400 stile libero in 7'03"85.

Nei 200 dorso è Beatrice Guerzoni a puntare al podio: il tempo di 3'52"22 vale per Beatrice il terzo scalino del podio e il bronzo di categoria M50.

Nei 400 misti, di nuovo nei M50, è Bruno Mantovan a collezionare una medaglia: il suo bronzo è conquistato con un crono di 6'52"38.

Nei 200 rana Beatrice Guerzoni conquista una nuova medaglia di categoria: si tratta di un argento, conquistando chiudendo la gara in 4'07"90.

Nei 100 delfino arrivano altre due medaglie: la prima è l'oro di Dino Barboni, che si piazza in cima alla classifica di categoria M60 in 1'43"64. La seconda è l'argento di Bruno Mantovan col secondo posto tra gli M50 in 1'26"84. Nella stessa specialità Silvio Rizzetto ottiene il decimo posto tra i M35 in 1'48"92.

Nei 200 stile libero viene conquistata la settima medaglia di giornata: è di nuovo Dino Barboni a rendersi protagonista della specialità conquistando la vetta della classifica M60 e l'oro di categoria chiudendo la gara in 3'15"69. Tra i M35 troviamo ancora Silvio Rizzetto che ottiene il buon crono di 3'00"86 e l'undicesimo posto di categoria.

Domenica le gare sono riprese con gli 800 stile libero, gara nella quale Sauro Tonazzi conquista l'otavo posto della classifica M50 in 17'06"4 mentre Giuliana Pregnolato è quinta tra le M45 in 17'04"4.

Nei 100 stile libero Federica Albertin ottiene il settimo piazzamento tra le M25 in 1'09"58 mentre Melissa Milani è l'undicesima delle M40 col tempo di 1'46"06 e Giuliana Pregnolato la decima delle M45 con il tempo di 1'51"53. Nella classifica maschile Sauro Tonazzi si piazza al quattordicesimo posto tra i M50 in 1'31"40.

Si cimenta nei 100 rana Melissa Milani e il suo tempo di 2'14"25 le vale il sesto posto tra le M40.

Restano alla fine della sezione di gare tutte le distanze sui 50. A delfino si distingue Federica Albertin, che con il riscontro cronometrico di 34"95 si piazza al quinto posto della classifica M25.

Nei 50 rana il decimo posto della classifica M55 maschile è appannaggio di Michele Capanna che chiude la gara in 47"63.

Il prossimo impegno per la squadra master saranno i Campionati Regionali Emilia Romagna UISP in programma a Imola il 5 febbraio 2017.

Links di approfondimento

Area download
Scarica i files
Seguici su Facebook