Piscine di Codigoro, corsi di nuoto, sport e relax  

A Spresiano l'ultima gara in corta per i nuotatori di categoria

Si è svolto domenica 12 marzo a Spresiano (TV) il Meeting di categoria, ultima gara in vasca corta aperta agli atleti esclusi dai prossimi Criteria di inizio aprile

L'adesione a questa manifestazione per la piscina di Codigoro è stata misera nonostante la gara fosse in una bella piscina e con cronometraggio automatico. In rappresentanza solo Thomas Ferrari e Andrea Pozzati. Il riscaldamento inizia in orari non proprio felici per i nostri giovani atleti che hanno dovuto spegnere la sveglia all'alba per essere presenti all'appello delle otto e trenta del mattino.

Andrea Pozzati e Thomas Ferrari, ''orfani'' anche del coach Roberto Magnanini bloccato da un precedente inderogabile impegno, si incoraggiano a vicenda vista anche la complice amicizia che li unisce sia in vasca che nel poco tempo libero a loro disposizione.

A tuffarsi per primo è Andrea che si cimenta nei 200 misti, specialità a lui ultimamente congeniale: motivato e carico Pozzati tiene la testa della batteria con buone subacquee sia a delfino che a rana, i suoi punti deboli su cui si è applicato molto durante gli allenamenti. Cerca di mantenere la posizione col dorso ma a stile gli avversari rimontano e Andrea, reduce da una serata brava a luci psichedeliche, si lascia rallentare dalla fatica. Anche se poco soddisfatto, migliora comunque il suo personale chiudendo la gara in 2:25,35.

E' la volta dei 100 delfino nei quali uno stupendo Thomas, continuamente intimorito da questa specialità impegnativa, si tuffa aggredendo le turbinose acque trevigiane bracciata dopo bracciata mantenendo la posizione di testa per tutte le quattro vasche e migliorando il suo precedente primato, fermando il cronometro su 1:06,77.

Dopo una breve pausa che non basta per recuperare a pieno le forze, Thomas si ritrova di nuovo al blocco di partenza per i 100 stile. La stanchezza e l'adrenalina accumulate nella gara precedente non lo aiutano nella specialità sovrana: Ferrari fatica a scivolare e sbaglia spesso respirazione e virata; il tempo per lui è 00:59,56 che rimane in ogni caso tra i suoi migliori.

Chiude questa giornata di gare in rappresentanza dei biancorossi Adria Nuoto che si allenano nella piscina comunale di Codigoro Andrea Pozzati, che, insoddisfatto della precedente prova, si lancia agguerrito nella specialità dei 100 dorso con una partenza degna di un professionista, tiene a bada gli avversari nelle prime due vasche concentrando la potenza soprattutto sulle subacquee e sulle virate veloci, per poi accellerare caparbio nello sprint finale piazzandosi secondo in batteria col suo nuovo personal best di 1:05,92. 

Il prossimo appuntamento con i nostri giovani atleti sarà il 26 marzo nella piscina di Ravenna per il Trofeo Endas, prima gara in vasca da 50 della stagione. 

(Chiara Biz)

Links di approfondimento

Area download
Scarica i files
Seguici su Facebook