Piscine di Codigoro, corsi di nuoto, sport e relax  

Master: 17 medaglie al Memorial Carli

Un nutrito gruppo di master di Adria Nuoto ha partecipato alla quarta edizione del Memorial Matteo Carli, la manifestazione in ricordo dell'allenatore del Centro Nuoto Copparo mancato prematuramente. Si è trattato di una buona occasione per confrontarsi agonisticamente, per stringersi intorno alla famiglia ma anche per ritrovare amici e colleghi. 

Il gruppo biancorosso sì è difeso bene portando a casa 17 medaglie. Va segnalato che erano previsti cambi di categoria ogni 10 anni, dai M20 in poi.

Nei 25 delfino femmine Giuliana Pregnolato porta a casa il primo oro di categoria M40: per il gradino più alto del podio le basta chiudere la specialità in 24"03. Un argento invece viene messo al collo di Dino Barboni: tra i M60 ottiene il secondo posto nuotando la vasca a delfino in 20"14. I tempi degli altri biancorossi sono 16"49 per Massimo Rosatti, 16"67 per Camillo Barillari, 21"67 per Sauro Tonazzi e 21"75 per Franco Moretti.

Altre medaglie arrivano dai 50 dorso, e sono nello specifico il secondo oro di categoria di Giuliana Pregnolato che ha nuotato la distanza in 50"42, l'argento di Beatrice Guerzoni e di Diego RIzzo, che hanno fermato il cronometro rispettivamente su 48"70 e su 58"28, e il bronzo di Daria De Gradis che ha chiuso la gara in 1'01"06. In classifica a dorso ottengono due quarti posti Camillo Barillari tra i M50 col tempo di 46"63 e la matricola Mauro Berlini, alla prima gara in assoluto, tra i M30 col tempo di 53"45.

Due ori arrivano anche dai 50 rana: il primo è appannaggio di Gino Bertarelli, che chiude la gara in testa alla classifica M50 in 44"93; il secondo finisce al collo di Beatrice Guerzoni, capolista tra i M50 in 52"63. Sempre nei 50 rana arrivano anche gli argenti di Martina Siviero, seconda tra i M20 col crono di 44"86 e Devid Buttini, secondo tra i M30 in 43"59; due bronzi invece vanno tra le M40 a Melissa Milani, M40, che ha chiuso la gara in 57"83 e tra i M30 a Manuel Ferro, che ha fermato il cronometro in 46"69. Chiude l'elenco dei ranisti Anna Bortolotti, che si ferma ai piedi del podio col quarto posto ottenuto in 1'00"8.

Cinque sono invece le medaglie conquistate nei 50 stile libero dagli atleti di Adria Nuoto. Gli argenti vanno a Daria De Gradis, seconda tra le M50 in 49"41, a Dino Barboni, secondo tra i M60 in 39"31, a Massimo Rosatti, secondo tra i M50 col tempo di 30"92. I bronzi invece vengono appuntati al petto di Melissa Milani, M40 che ha chiuso la distanza in 43"78, e Gino Bertarelli, M50 che ha realizzato il crono di 33"26. Gli altri stileliberisti con tempo utile per la classifica sono: Martina Siviero col tempo di 40"42, Manuel Ferro con 34"07, Paolo Parenti con 37"69, Mauro Berlini con 38"38, Sauro Tonazzi con 39"07, Franco Moretti con 41"55, Francesco Freguja con 42"41 e Diego Rizzo con 42"97.

La manifestazione si è chiusa con le staffette 4x25 mista a cui hanno partecipato due formazioni biancorosse: la prima, composta da Beatrice Guerzoni, Martina Siviero, Camillo Barillari e GIno Bertarelli ha ottenuto un tempo di 1'15"81; la seconda, che vedeva protagonisti Giuliana Pregnolato, Manuel Ferro, Dino Barboni e Melissa Milani, ha ottenuto un tempo ufficioso di 1'22"37.

Immagini correlate

Area download
Scarica i files
Seguici su Facebook