Piscine di Codigoro, corsi di nuoto, sport e relax  

Adria Nuoto all'Habawaba International Festival

Nella settimana dal 16 al 23 Giugno presso il villaggio Ge.Tur di Lignano Sabbiadoro si è svolto l’Habawaba International Festival. Il nome Habawaba è un acronimo. Nasce prendendo le prime due sillabe di “Happy Baby Water Ball” per rappresentare la gioia di un bambino nel “gioco della palla in acqua”. L’evento, ideato e organizzato dalla Waterpolo Development (in passato promosso dalla LEN-European Aquatics patrocinata dall’Unicef) oggi è sponsorizzato da FINA-Fédération Internationale de Natation, LEN-European Aquatics, Federazione Italiana Nuoto. E’ il più importante evento nel mondo dedicato a bambini e bambine di età compresa fra i 6 e gli 11 anni provenienti da tutti gli angoli del pianeta. Coinvolge atleti, allenatori, dirigenti, appassionati e famiglie. L’evento è finalizzato alla promozione ed alla diffusione della pallanuoto nei 5 continenti, relazionandosi con federazioni e club. L’Habawaba International Festival è da molti definita la “Grande Olimpiade dei piccoli pallanuotisti”.

Quest’anno per la prima volta anche Adria Nuoto ha partecipato a questa importante manifestazione con una sua rappresentativa, insieme ad altre 107 squadre provenienti da tutto il mondo: Egitto, Brasile, Bulgaria, Croazia, Ungheria, Francia, Spagna, Singapore ecc.

 I giovanissimi biancorossi, coadiuvati dal coach Matteo Armari e dall’accompagnatore Giacomo Stoppa, erano stati inseriti nel girone G5, insieme all’Olimpique Nice (Fra), Gezira Dolphins (Egy), Latina Ciclopi, Nuotatori Genovesi e Cabassi Carpi.

La formula del torneo prevedeva una prima fase con gironi all’italiana, al termine dei quali le prime quattro classificate centravano la qualificazione ai trentaduesimi di finale, cioè la fase ad eliminazione diretta. Il team di Adria Nuoto è riuscito a qualificarsi al quarto posto, eliminando gli egiziani del Gezira, gli emiliani del Carpi e impattando in due pareggi contro il Latina.

Ai trentaduesimi però è terminato il percorso dei biancorossi ad opera della Rarinantes Arenzano; troppo forte la squadra ligure ancora imbattuta nel torneo fino a quel momento. Nel concludere questa fantastica esperienza gli allenatori hanno organizzato una partita amichevole contro la Rarinantes Camogli, altra squadra ligure, ai massimi livelli nella pallanuoto giovanile italiana, in cui a sorpresa Adria Nuoto è riuscita ad imporsi di misura per 4 a 3.

“E’ stata una bellissima avventura”, commentano i tecnici al loro ritorno, “Il nostro unico scopo era quello di far conoscere ai nostri bambini altre nuove tipologie di pallanuoto, per poterli appassionare sempre di più a questa disciplina. La speranza è che grazie al nostro entusiasmo e quello dei bambini che vi hanno preso parte, l’Habawaba possa diventare un appuntamento annuale anche per la nostra società”.

Ecco la rosa dei bambini che sono stati a Lignano Sabbiadoro: Lorenzo Toschi (Portiere), Giorgio Medici, Federico Zanellati, Francesco Benazzi, Nicola Tromboni, Marco Stocco, Giacomo Fumana, Riccardo Gamberini, Enrico Giolo e Ludovico Pandolfi.

Area download
Scarica i files
Seguici su Facebook