Piscine di Codigoro, corsi di nuoto, sport e relax  

Centri Estivi: attività utili e divertenti.

Sono partiti alla fine delle scuole i Centri Estivi per i ragazzi delle scuole elementari e medie presso la piscina comunale di Codigoro, seguiti dagli istruttori ed educatori di Adria Nuoto.

Il sodalizio adriese che gestisce l’impianto natatorio ha organizzato le attività mettendo in programma diverse iniziative interessanti dal punto di vista educativo.

Per quanto riguarda le discipline sportive, oltre alle attività di nuoto, pallanuoto, nuoto per salvamento e nuoto sincronizzato che già rientrano nel piano dell’offerta della società, per il secondo anno viene proposta l’attività di vela in collaborazione col Centro Nautico Volano: i ragazzi iscritti all’attività sono quindi seguiti da un istruttore di vela che svolge la lezione teorica per spiegare come sfruttare il vento per condurre l’imbarcazione prima di passare alla parte pratica nella quale in piscina i ragazzi si cimentano nella conduzione di un optimist, una piccola imbarcazione a vela.

Oltre alle attività sportive, in programma ci sono altre lezioni teorico-pratiche di diverso tipo, come l’introduzione al primo soccorso e alla prevenzione incendi. “La nostra intenzione non è tanto preparare al primo soccorso o alle norme antincendio” spiega Raffaele Gennari, coordinatore dell’attività, “quanto insegnare divertendo alcuni atteggiamenti corretti da mantenere nelle emergenze e spiegare loro il senso delle procedure da attuare. Una migliore consapevolezza delle procedure che vanno attuate e dei comportamenti da tenere servirà a farli reagire in maniera consapevole nel caso di un’emergenza.” Così per il primo soccorso è stato spiegato il funzionamento dell’apparato cardiorespiratorio ed è stata svolta una prova pratica di BLS sul manichino, mentre per la parte di sicurezza sono stati spiegati i pericoli in cui si può incorrere in piscina ed attraverso un gioco di orienteering si è andati alla ricerca dei vari segnali di pericolo, divieto, dei dispositivi antincendio e delle vie di sicurezza che ci sono all’interno dell’impianto.

Il riscontro da parte dei ragazzi è stato positivo: la curiosità dimostrata nei confronti delle procedure è stata buona e ora hanno un’idea più chiara di come muoversi all’interno dell’impianto e di come comportarsi nel caso si verifichi un incidente.

Altra novità che è stata inserita è l'aquagym junior, che prevede attività di fitness generale su base musicale: coordinazione e carico impegnativo sono quindi coniugati in una lezione dinamica e divertente, alla quale i ragazzi hanno partecipato con entusiasmo.

Video da Youtube

Area download
Scarica i files
Seguici su Facebook