Piscine di Codigoro, corsi di nuoto, sport e relax  

Nuovi personal best alla seconda giornata di Categoria

Si è svolta domenica 14 dicembre 2014 a Piazzola sul Brenta la seconda giornata di gare di nuoto per gli atleti di Categoria. La manifestazione, valida per il conseguimento dei tempi per i Criteria in programma a fine marzo 2015, ha visto i nuotatori codigoresi cimentarsi in diverse specialità e riportare diversi risultati gratificanti.

Nei 200 stile libero Giacomo Pozzati migliora il proprio personale limandolo fino a 2'10"4. Nella stessa gara ma nel settore femminile Giada Buoso ferma il cronometro su 2'29"8.

Esce dall'incubo dell'1"22 nei 100 rana Francesca Ferroni: per lei il cronometro si ferma su 1'19"1, miglior tempo delle juniores e terzo della manifestazione. Dietro di lei vengono Alice Soncin che ha chiuso in 1'33"1, Alexa Lusha in 1'33"3 e Valentina Ferro in 1'35"0.

Nei 50 dorso Filippo Barillari ed Alessio Piagnolente fermano il cronometro rispettivamente su 36"8 e 38"8, mentre tra le femmine la codigorese più veloce è stata Elisabetta Gnudi in 36"0, seguita da Eleonora Crepaldi in 37"7 e Nicla Di Cristofaro in 39"9.

Andrea Pozzati si è cimentato per la prima volta nei 100 farfalla, uno stile che lo appassiona molto: il tempo conseguito è di 1'17"0, che pone per lui il punto di partenza da cui migliorare in seguito. Nella stessa gara Sara Gulmini chiude la specialità in 1'22"9.

Cerca il passaggio sui 2'30" Sandro Samaritani nei 200 misti, ma le frazioni a dorso e rana nuotate male compromettono il risultato: per lui il cronometro decreta il tempo di 2'34"5.

Appena uscito dalla vasca Sandro viene chiamato per i 50 stile, dove invece riesce, malgrado la fatica della gara precedente, a migliorare il proprio personale: per Samaritani il tempo è di 27"1. Lo seguono Andrea Pozzati che chiude le due vasche in 30 netti, Filippo Barillari in 32 netti ed Alessio Piagnolente in 32"7. 

I 50 stile libero femmine hanno visto Francesca Ferroni ed Alice Soncin che si sono trovate a gareggiare nella stessa batteria, fianco a fianco. La competitività di Francesca la ha portata a chiudere la gara davanti alla compagna di squadra in 28"9, mentre Alice è comunque gratificata del tempo di 29"5 che migliora di quasi un secondo e mezzo il suo personal best. Puntava a scendere sotto i 30 anche Giada Buoso, che però riesce a fermare il cronometro su 30"7. Dietro di lei arrivano Eleonora Crepaldi in 31"9, Alexa Lusha in 32"6, Elisabetta Gnudi in 32"8Valentina Ferro in 33"6 e Nicla Di Cristofaro in 35"1.

Tre secondi in meno per Giacomo Pozzati, che ottiene un nuovo personal best nei 200 dorso in 2'30"6 mentre Sara Gulmini chiude la stessa specialità in 2'52"6.

Buono il crono della staffetta 4x100 stile libero femminile composta da Francesca Ferroni, Eleonora Crepaldi, Alice Soncin e Giada Buoso che hanno chiuso la gara in 4'33"6.

l prossimo appuntamento per gli atleti di Categoria sarà per domenica 21 dicembre a Preganziol per disputare le qualificazioni della Coppa Brema, Campionato Italiano a squadre.

Area download
Scarica i files
Seguici su Facebook