Piscine di Codigoro, corsi di nuoto, sport e relax  

Promozione: Adria Nuoto vince in casa contro Olimpia Vignola

Sabato 28 Febbraio si è giocata la seconda giornata di campionato Promozione e Adria Nuoto ha esordito in casa contro Olimpia Vignola, squadra anch’essa molto giovane con qualche pioniere a guidare la squadra. Alla squadra di Bulgarelli serviva una risposta sul campo, dopo la deludente prestazione al debutto in campionato. Pochi sono stati i cambiamenti dell’allenatore nella scelta dei convocati: al posto di Babetto, è stato convocato Magagnato, un altro assoluto esordiente in categoria; poi, al posto dell’indisponibile Battaggia, è stato convocato Carlin. Per il resto la formazione si completa con Vicentini tra i pali, autore di una grande partita, Tugnolo, Grassi, Trovò, Duò, Giolo, Ferro, Drago, Castellani, Biga, Vecchiattini.

Inizio coi piedi di piombo per entrambe le squadre che sembrano studiarsi prima di affondare il colpo. E’ quindi Drago, che a tre minuti e mezzo dalla fine del primo quarto, sblocca le marcature e porta in vantaggio Adria Nuoto.

Nel secondo tempo la squadra ospite si fa vedere in avanti e, sfruttando la superiorità numerica, agguanta il pareggio. Pareggio che dura poco perché, sempre con l’uomo in più, il capitano Vecchiattini riporta la squadra di casa in vantaggio. Da qui Adria Nuoto prende la misura sugli avversari e si fa vedere sempre più spesso nei pressi della porta avversaria. Vanno a segno in sequenza Biga, da posizione di centroboa, ancora Drago, e infine segna una doppietta Duò. Prima del cambio campo, una timida reazione di Vignola che cerca di accorciare portandosi sul 6-2 a 14 secondi dalla fine. Ma Adria Nuoto sembra proprio padrona della partita.

Nel terzo tempo si fa vedere in zona gol anche il centroboa Ferro che segna il 7-2. La squadra in calotta nera risponde siglando il 7-3, ma ancora Ferro, prestazione più che positiva la sua, segna un altro gol. Prima della fine del terzo tempo c’è ancora spazio per la rete di Duò, autore di una tripletta, e della timida reazione della squadra ospite che segna il suo quarto gol.

Nell’ultimo tempo Adria Nuoto si limita a controllare ulteriormente il risultato, come da consegna del suo allenatore: cercare di difendere senza affannarsi a cercare il gol. E a dire il vero forse Adria Nuoto si difende un po’ troppo, visto che Vignola segna tre gol, portandosi sul 10-6, ma il risultato lo chiude definitivamente Drago che a 30 secondi dalla fine segna il definitivo 11-6.

Buonissima prestazione da parte di tutta la squadra, che è rimasta unita dall’inizio alla fine e che ha saputo leggere e amministrare bene la partita. Certo, qualche sbavatura c’è stata, ma nel complesso mister Bulgarelli può ritenersi soddisfatto della prova dei suoi. Grande prova del portiere classe’99 Vicentini, che ha neutralizzato diversi tiri degli ospiti con pregievoli interventi. Buona anche la prova dei due centroboa Ferro e Biga che più volte hanno creato più di un problema al difensore al centro. Prestazioni senza grosse sbavature anche per i difensori a centro Castellani e Tugnolo che hanno annullato i due giocatori più temibili della squadra, Mattioli e Martinelli. Infine, ma non meno importanti, le prestazioni dei giovani, che piano piano, stanno entrando nei meccanismi della squadra. Prossima prova per Adria Nuoto sarà sabato 7 Marzo ancora in casa a Porto Viro contro Team Nuoto Osimo.

Area download
Scarica i files
Seguici su Facebook