Piscine di Codigoro, corsi di nuoto, sport e relax  

Promozione: Adria Nuoto messa KO da Osimo Pallanuoto

La squadra adriese resiste fino al secondo tempo poi si inchina allo strapotere della squadra marchigiana.

Nella terza giornata valida per il campionato Promozione, Adria Nuoto ospitava in casa una tra le potenze di questo girone, Osimo Pallanuoto: squadra fisica e di esperienza che, arrivata terza lo scorso anno in serie C, si ritrova a ripartire dalla Promozione per motivi extra-sportivi.

Per quel che riguarda invece la squadra di casa, mister Bulgarelli continua il suo lavoro di crescita della squadra, cercando di amalgamare le nuove reclute con i giocatori d’esperienza. Questi i 13 scelti dal coach per la partita di sabato scorso: Vicentini, Babetto, Tugnolo, Grassi, Trovò, Magagnato, Carlin, Giolo, Ferro, Drago, Castellani, Biga e Vecchiattini.

Grande partenza della squadra di casa, che si porta subito in vantaggio con il suo numero 10 Drago. La risposta di Osimo non si fa attendere e, sfruttando la superiorità numerica, segnano l’1-1. Adria Nuoto è ben disposta sul rettangolo di gioco e riesce, perlomeno inizialmente, a contenere gli attacchi avversari. E’ ancora Drago poi a riportare Adria Nuoto in vantaggio ma, a pochi secondi dalla fine del primo quarto, Osimo riacciuffa il pareggio.

Di certo la squadra ospite non si aspettava una partenza del genere e, infatti, cambia marcia nel secondo tempo, segnando a ripetizione fino a portarsi sul 2-7. Poi è Giolo a siglare il terzo gol per Adria Nuoto. Osimo ne segna un altro, ma Babetto, sullo scadere, la mette dentro da posizione ravvicinata. Si va al cambio campo sul punteggio di 4-8.

Il terzo tempo è tutto a favore della squadra ospite, che fa valere tutta la sua forza e la sua esperienza, mettendo a segno 7 gol, contro il solo centro di Ferro.

Il quarto tempo è più equilibrato: Osimo, ormai padrone della partita si permette qualche leggerezza e Adria Nuoto ne approfitta per rendere meno pesante il risultato. Finisce con un netto 9-20 per la squadra marchigiana. Nell’ultimo tempo vanno a segno nell’ordine: due volte Drago, sempre più bomber della squadra, Biga e Vecchiattini.

Si sapeva che difficilmente Adria Nuoto avrebbe strappato punti a Osimo. E infatti Adria Nuoto ha svolto bene il compito di “non render loro la vita facile”. Buono l’atteggiamento in acqua fino a metà partita, poi inevitabilmente si sono viste le differenze tecniche tra le due squadre. Adria Nuoto almeno non si è arresa subito, ma ha fatto la sua partita al limite delle sue capacità. E’ una sconfitta questa, che la si poteva mettere in conto. Turno di riposo per sabato  14, si riprenderà sabato 21 con la trasferta contro Rarinantes Bologna. (cececaste)

Area download
Scarica i files
Seguici su Facebook