Piscine di Codigoro, corsi di nuoto, sport e relax  

Promozione: Seconda vittoria di fila.

Adria Nuoto ottiene la sua prima vittoria fuori casa contro Valmar Novafeltria, nella sesta gara valevole per il campionato regionale Promozione. La partita si è disputata nel modesto impianto di Novafeltria, una vasca lunga 25 metri, ma larga circa 10; dimensioni che hanno condizionato notevolmente il gioco delle due squadre e, di conseguenza, anche l’arbitraggio.

Ma veniamo alla gara in sé. I 13 convocati da coach Bulgarelli per questa trasferta sono: Vicentini, BattaggiaTugnolo, Grassi, CarlinBabettoMarzolla e Zampieri (al loro esordio ufficiale in prima squadra), Ferro, Drago, Castellani, Biga e capitan Vecchiattini

Parte alla grande Adria Nuoto che, con il solito Ferro si porta subito in vantaggio segnando due gol nel giro di due minuti, da posizione di centro boa. Successivamente, la squadra ospite subisce la superiorità avversaria che accorcia le distanze. E’ di nuovo Ferro che segna il 3-1 e, a pochi secondi dal termine Vecchiattini fissa il punteggio sul 4-1. 

Adria Nuoto sembra aver preso le adeguate misure, sia del campo di gioco, sia della squadra avversaria, ma all’inizio del secondo tempo Valmar Novafeltria reagisce segnando due gol in rapida successione, portandosi a -1 da Adria Nuoto. A questo punto è Vecchiattini a scuotere i suoi segnando il 3-5, ma prima del cambio campo è nuovamente la squadra di casa che accorcia il distacco. Il secondo tempo termina 4-5, con Valmar che si è risvegliata dopo il primo tempo di black-out. 

Sulla scia della fine del secondo tempo, anche il terzo inizia con la squadra di casa che si porta ripetutamente in zona gol; infatti dopo solo 30” arriva il pareggio. Finalmente Adria Nuoto riprende le redini della partita e si riporta in vantaggio ancora con il suo centroboa Ferro prima, e con Drago su rigore. La squadra di casa non ci sta e si porta nuovamente a -1, ma l’ultimo gol di questo terzo tempo è ancora firmato Drago, che porta i suoi sull’6-8.

Siamo all’ultimo tempo, ed è ancora Adria nuoto, che è tornata quella del primo quarto, ad aprire le marcature ancora col suo numero 10 Drago. Valmar reagisce segnando il 7-8, ma Vecchiattinirisponde a tono segnando altri due gol. Prima della fine del match, c’è ancora spazio per un altro gol di Drago e uno della squadra di casa. Risultato finale: 8-12 per Adria Nuoto.

Esteticamente parlando, non si è vista una bella partita, per i motivi sopra elencati. Nonostante questo è stato un incontro abbastanza sentito e intenso, condizionato anche da un pubblico di casa piuttosto polemico nei confronti del direttore di gara. Adria Nuoto guadagna così altri tre punti importanti per la classifica, che la portano al quarto posto, dietro ad Acquatica Pisaurum di 4 punti, e sopra Futura, sopra appena di 1 punto. Si tratta della terza vittoria per la squadra di coach Bulgarelli e della prima in trasferta. Il prossimo impegno per Adria Nuoto sarà sabato 18 Aprile proprio contro Futura Finale Emilia.

Area download
Scarica i files
Seguici su Facebook