Piscine di Codigoro, corsi di nuoto, sport e relax  

U13: President Bologna - Adria Nuoto 8-13

In terra felsinea arriva la quarta vittoria consecutiva.

Sabato 25 aprile 2015, presso la piscina dello Spiraglio di Bologna, si è giocata la 4a di ritorno del girone Romagna.

Con un’efficace prestazione corale Adria espugna Bologna con il punteggio di 13-8 (parziali: 2-2; 0-5; 3-3; 3-3). Agli ordini del mister David Vecchiattini hanno giocato: Benazzi, Brugnati, Casadei(portiere), Cazzola(1), Conventi, Ferroni, Finessi, Ghirardelli(4), Mantovani, Medici(1), Righetti(portiere), Stocco(6), Toschi (1), Tromboni.

La cronaca. Nonostante una partenza in sordina, Adria Nuoto va in gol con Finessi (0-1) sugli sviluppi di un tiro d’angolo. Ma Bologna reagisce prontamente e prima su rigore poi in controfuga  ribalta il vantaggio (2-1); poi Ghirardelli sfrutta bene una superiorità numerica e segna il pareggio (2-2). La partita è equilibrata, Adria difende bene ma sbaglia qualche occasione per segnare. Nel secondo quarto, dopo strigliata dell’allenatore, i ragazzi di Adria sono più grintosi e determinati e premono sull’acceleratore: Ghirardelli ruba palla alla difesa avversaria e va in gol (2-3), poi viene assegnato un rigore che Stocco non sbaglia (2-4), quindi è la volta di Medici che servito dalla difesa s’invola verso la porta avversaria e mette la palla in rete (2-5). Infine uno scatenato Stocco segna prima dal centro poi  in controfuga partendo dalla difesa (2-7). Al cambio campo nel terzo tempo Bologna con una reazione d’orgoglio si getta in attacco e riesce a segnare dopo un primo rimpallo del portiere adriese (3-7) e successivamente dopo un tiro d’angolo (4-7); poi invece è ancora Adria a insaccare con Stocco dalla distanza (4-8). Ma la President dopo ottima azione corale va nuovamente in gol (5-8). Negli ultimi minuti del tempo Adria riesce a distanziare l’avversario: tiro di rigore di Toschi (5-9) e nuovo gol di Stocco in splendida azione corale (5-10). Nell’ultimo quarto Bologna prova ad avvicinarsi segnando in controfuga (6-10) ma è Casadei (nell’insolita veste di attaccante) a segnare dal centro al volo per Adria (6-11). I padroni di casa riescono ad andare in gol ancora in controfuga (7-11), ma è un'altra volta Stocco (alla fine top scorer per Adria) ad infilare la porta del Bologna (7-12), poi è Cazzola dal centro, dopo essere stato servito direttamente dal portiere a segnare l’ultimo gol di Adria (7-13). Prima del fischio finale Bologna va in gol ancora archiviando il risultato finale (8-13). Applausi dal numeroso pubblico presente che ha assistito ad una partita combattuta ma corretta e ben diretta dall’arbitro.

Area download
Scarica i files
Seguici su Facebook