Piscine di Codigoro, corsi di nuoto, sport e relax  

Nuoto Categoria: la prima giornata a Legnago

La stagione di gare per gli atleti di categoria è partita con la prima prova tempi che si è svolta a Legnago domenica 22 novembre 2015. La manifestazione si è svolta in tempi brevi, visto un numero di atleti presenti piuttosto contenuto.

Adria Nuoto ha partecipato con la formazione quasi al completo e probabilmente era la squadra più numerosa in vasca. Sono andati bene gli atleti della piscina di Codigoro, alla prima verifica della stagione.

La manifestazione si è aperta con i 100 stile libero maschi, nella quale Andrea Pozzati entra in vasca con l'obiettivo di scendere intorno al 60": per lui l'obiettivo è solo rimandato in quanto il tempo ottenuto è di 1'01"1. Nella stessa gara migliora il proprio personale Filippo Barillari, abbassandolo fino a 1'06"7. Tra le femmine prova la specialità dopo tanto tempo Francesca Ferroni, che ferma il cronometro sull'1'04" netti, seguita da Elisabetta Gnudi con 1'09"8, Eleonora Crepaldi con 1'10"8, Giada Buoso con 1'11"0, Valentina Ferro con 1'13"7 e Alexa Lusha con 1'14"5.

Nei 50 rana Valentina Ferro chiude la gara in 39"6 col terzo posto assoluto, seguita al quarto da Linda Taddei, al rientro dopo un paio d'anni di pausa, che chiude la specialità in 41"6 e al settimo posto dal Alexa Lusha con 44"2.

Un coraggiosissimo Matteo Aguiari affronta come prima gara i 400 misti: probabilmente dovrà rivedere la gestione della velocità in gara ma per Matteo il terzo tempo è di 5'45"6, suo nuovo personale.

Cerca di raggiungere un 29" basso nei 50 farfalla Andrea Pozzati, che spinge al massimo nella nuotata ma si deve accontentare di 29"7. Le ragazze invece sono tutte vicine: i loro tempi sono 34"8 per Giada Buoso, 35"0 per Elisabetta Gnudi, 35"4 per Eleonora Crepaldi e 36"4 per Sara Gulmini.

Dopo un breve recupero dalla fatica erculea dei 400 Matteo Aguiari scende in vasca per la gara dei 100 dorso: 1'18"1 il suo tempo finale, decisamente al di sopra delle sue possibilità. Si distingue tra le femmine sempre nei 100 dorso Linda Taddei, che ferma il cronometro su 1'14"3, lasciando la compagna di squadra Sara Gulmini a qualche metro di distanza. Il tempo per Sara è di 1'18"8. 

I 200 rana vedono in gara Filippo Barillari e Francesca Ferroni: Filippo nuota bene la distanza e abbassa il proprio personal best fino a 2'56"6 mentre Francesca si rivela la più veloce della giornata ma, forse per il fatto di non avere rivali in vasca, non è sufficientemente motivata per spingersi oltre. Il tempo per lei è di 2'51"3.

La prossima gara in programma  è la seconda giornata di campionato in programma domenica 13 dicembre a Sant'Urbano.

Links di approfondimento

Area download
Scarica i files
Seguici su Facebook