Piscine di Codigoro, corsi di nuoto, sport e relax  

Esordienti: un nuovo oro per Riccardo Pappi

Un oro è stato il bottino dei nuotatori esordienti di Adria Nuoto che hanno partecipato alla quarta giornata interzona a Rovigo domenica 21 febbraio.

La manifestazione si è aperta con i 100 stile libero esordienti, gara nella quale hanno partecipato Vittoria e Agnese Tassinati: tra le due si difende meglio Vittoria, che chiude la gara al ventiduesimo posto in 1’35”5 mentre Agnese accumula un ritardo di quasi dieci secondi su sua sorella e ferma il cronometro su 1’45”3 piazzandosi trentaseiesima. Tra i maschi, si piazza decimo Christian Finetti col tempo di 1’20”5.

Nei 200 misti maschili ottiene il sesto posto in 3’20”4 Jacopo Zappaterra mentre Christian Finetti è undicesimo in 3’29”7.

Jacopo Zappaterra ottiene anche il quinto posto nei 50 farfalla, gara che ha chiuso in 40”8. Nella stessa specialità Vittoria Tassinati ottiene il nono posto con il crono di 52”0, mentre Agnese Tassinati è sedicesima in 54”5.

Le gare degli esordienti A hanno preso il via con i 50 metri dorso: qui Sofia Guidi conquista il sesto posto in 38”7, seguita da Martina biavati sedicesima in 42”9, Emma Tassinati ventesima in 44”4, Letizia Turri ventunesima in 45”2 e Sami Lusha ventiduesima in 46”9. Tra i maschi invece Riccardo Pappi riesce nel colpaccio: in un arrivo fotofinish riesce a mettere la mano davanti a quella dell’avversario più veloce e in 35”1 conquista il gradino più alto del podio e la medaglia d’oro per un decimo di secondo. Al nono posto nella stessa classifica si piazza Tommaso Cazzola col tempo di 38”8, mentre Luca Gelli è diciassettesimo col tempo di 44”6.

Buona la prestazione di Clementina Cazzola che si è cimentata nella lunga distanza dei 200 farfalla: il tempo per Clementina è stato di 3’47”7.

SI difende bene nei 100 rana Sofia Guidi, che chiude le quattro vasche al settimo posto in 1’34”6 , seguita al ventitreesimo da Emma Tassinati col crono di 1’49”0 e da Sami Lusha venticinquesima in 2’02”0. Tra i maschi, sempre nei 100 rana, Luca Gelli arriva ventunesimo col tempo di 2’04”2.

Bravi i mististi che hanno gareggiato nella gara individuale sui 200 metri: Martina Biaviati ottiene il venticinquesimo posto in 3’22”1 mentre Letizia Turri è ventottesima in 3’38”6; tra i maschi Riccardo Pappi consegue il sedicesimo posto in 2’54”1.

Ennesima gara lunga per Clementina Cazzola, che ha gareggiato nei 400 stile libero: il suo tempo di 6”31”1 la piazza al sedicesimo posto in classifica.

La gara si è conclusa con le staffette 4x50 stile libero nella quale la formazione maschile composta da Riccardo Pappi, David Pezzot, Tommaso Cazzola e Michele Chinaglia si è piazzata all’ottavo posto in 2’12”7 mentre quella femminile composta da Emma Casetto, Sofia Ferrari, Sofia Guidi e Martina Biavati ha conquistato la settima posizione fermando il cronometro su 2’20”3

Links di approfondimento

Area download
Scarica i files
Seguici su Facebook