Piscine di Codigoro, corsi di nuoto, sport e relax  

Promozione: Adria Nuoto brutta ma vincente

Arriva solo nel finale la vittoria (4-6) contro Formigine. La squadra fatica a creare gioco.

Adria Nuoto rimane a punteggio pieno dopo la seconda partita del campionato di Promozione, in trasferta a Modena contro Formigine. Per questa partita, giocata sabato 20 Febbraio, mister Bulgarelli conferma i 13 che una settimana prima ottennero il successo contro Novafeltria, salvo fare un piccolo turnover tra i pali: lasciato a riposo Vicentini, a Modena esordisce una vecchia conoscenza della squadra adriese, il giovane Matteo Carli. Hanno poi giocato Baldetti, Tugnolo, Magagnato (1 gol), Trovò, Giolo, Duò (1), Grassi, Ferro (1), Drago (3), Castellani, Battaggia, Vecchattini.

Il match comincia a ritmi serrati con le due formazioni che si studiano e provano a sbloccarsi. Ci riesce la squadra ospite che va in vantaggio con il suo numero 10 Simone Drago. Poco dopo è un altro Simone a segnare ma questa volta si tratta del centroboa Ferro che insacca dai due metri su assist di Vecchiattini. Adria Nuoto si difende bene e riesce ad arginare la manovra avversaria. La squadra adriese potrebbe calare il tris, ma sfortunatamente Baldetti sbaglia il rigore e si chiude il primo tempo sul risultato di 0-2.

Il secondo tempo, se possibile, è ancora più chiuso del primo. Le due squadre provano a farsi avanti ma Formigine fatica a trovare il centroboa; Adria gioca molto sulle capacità dei singoli, senza grandi risultati. Il gol arriva comunque, ed è l'unico del secondo tempo. Lo segna il giovane Magagnato, sfruttando una ripartenza. Si va al cambio campo sul risultato di 3-0.

La squadra adriese non gioca bene e lo nota anche mister Bulgarelli, che lo fa notare più volte ai suoi, cercando di spronarli.

Sfortunatamente la squadra reagisce nel senso opposto. Nel terzo tempo Adria Nuoto si fa prendere un po' dal panico e si chiude troppo in difesa. Ecco così che esce finalmente la squadra di casa, che accorcia sull'1-3. Adria Nuoto prova a mantenere le distanze e Drago firma l'1-4. Da qui black-out assoluto: Formigine ne mette a segno tre di fila e si porta per la prima volta sul risultato di parità.

Comincia l'ultimo tempo e Adria Nuoto prova a dare il tutto per tutto. Diversi in questo ultimo tempo sono stati i cambi di gioco, ma prima Drago e poi Duò regalano ad Adria Nuoto il successo, arrivato nei minuti finali della partita.

Importantissima vittoria per la squadra adriese che sul difficile campo di Modena porta a casa i tre punti che le permettono di rimanere a punteggio pieno e al primo posto agganciati al Carpi.

Qui finiscono le buone notizie. Dal punto di vista del gioco espresso in acqua, Adria Nuoto fa un netto passo indietro: non si è visto gioco di squadra e i giocatori spesso si sono intestarditi in giocate poco producenti.

Il campo poi non ha aiutato, visti le numerose palle contese, perché le stesse toccavano ripetutamente i cavi posti a mezz'aria nel perimetro di gioco.

Tirando un po' le somme, Adria Nuoto si conferma una squadra solida e con una mentalità forte, più sicura sulla fase difensiva, meno attenta e precisa nella fase offensiva.

Il capitano Vecchiattini: “Partita strana, ma vincere a Modena non è mai facile. Ora testa al Carpi.”

Al termine della partita sorrisi a metà anche per il capitano di Adria Nuoto, David Vecchiattini. “E' stata una partita strana, per metà partita credo che siamo stati bravi a rimanere compatti e a non concedere nulla a Formigine. Potevamo segnare di più, ma ci tengo a precisare che per metà partita il nostro portiere è rimasto imbattuto. Al terzo tempo forse abbiamo sentito troppo la tensione, sapevamo che non stavamo giocando bene, ma ci siamo chiusi ancora di più, subendo l'avanzata degli avversari. Poi la vittoria per fortuna è arrivata, ma c'è tanto da lavorare. Ora pensiamo alla prossima partita contro Carpi che giocheremo tra due settimane, per cui c'è tutto il tempo per preparare al meglio questo primo scontro diretto. I risultati delle altre squadre al momento ci dicono che è un campionato dove niente è scontato. Una vittoria contro Carpi sarebbe importante per il morale mio e di tutta la squadra.”

Area download
Scarica i files
Seguici su Facebook